Vai al contenuto principaleVai al footer
Taddeo Gaddi, “Sposalizio della Vergine”, particolare delle “Storie della Vergine”, 1328-1330 circa, affresco. Firenze, Santa Croce, transetto destro, cappella Baroncelli

Attività per bambini

Piccoli visitatori alla scoperta di Santa Croce

Disegno il mio nome. Il linguaggio degli stemmi


Gli stemmi sono un’espressione del nostro patrimonio culturale che si è mantenuta viva nei secoli. Ne sono un esempio attuale quelli che contraddistinguono le nostre istituzioni, come ad esempio i Comuni, che attraverso i loro simboli descrivono l’identità e la storia di Firenze fin dai tempi antichi.
La basilica di Santa Croce ne è particolarmente ricca e attraverso il loro linguaggio fatto di colori, animali, frutti, piante e tanti altri elementi disposti secondo regole precise, conserva storie tutte da scoprire.
Grazie alla piccola guida Disegno il mio nome il linguaggio degli stemmi, i bambini hanno modo di conoscere alcuni dei più importanti stemmi conservati in Santa Croce e, con l’aiuto di un insegnante o di un genitore, potranno creare un loro personalissimo stemma araldico.

Il gioco dell'araldica