Cinque spunti di riflessione offerti da
Padre Antonio Di Marcantonio

In questa pagina è possibile scaricare e leggere in modo integrale i cinque contributi di Padre Antonio Di Marcantonio sui quali è stata basata la Timeline dei francescani in Santa Croce.
Questi cinque spunti di riflessione ripercorrono la storia dei francescani a Firenze dal XIII secolo fino ai giorni nostri, attraverso il racconto delle vite di personaggi che hanno influito con forza nella vita religiosa e laica fiorentina, fino a far diventare la Basilica di Santa Croce un luogo conosciuto in tutto il mondo.
  • La storia dei francescani a Santa Croce: si ripercorre la complessa vicenda dell’insediamento dei francescani nella città di Firenze: dall’arrivo dei primi seguaci di San Francesco nel 1209 ai giorni nostri.
  • La fondazione francescana della Basilica: si racconta la costruzione della Basilica, il cui progetto fu affidato ad Arnolfo di Cambio. Posta la prima pietra nel 1294, i lavori si protrassero per oltre un secolo, finanziati dal Comune e dalle ricche famiglie fiorentine.
  • La comunità francescana in Santa Croce: si ricordano i principali momenti che hanno caratterizzato la presenza francescana nella città di Firenze. Contemporaneamente alla costruzione della Chiesta fu realizzato anche il Convento, luogo in cui furono ospitati personaggi illustri: lì vissero e insegnarono tre futuri papi, ma anche teologi, filosofi, letterati, ecc.
  • I francescani, l'economia e la politica della città: si pone l’accento sull’idea nuova del messaggio cristiano e dell’insegnamento evangelico proposto dai francescani.  Sebbene rimanga fondamentale la dimensione spirituale e religiosa, i francescani hanno lasciato tracce significative anche nelle realtà temporali, assumendo ruoli di consiglieri, ambasciatori, mediatori, confessori di principi e potenti.
  • Gli studi teologici e filosofici: si citano i più grandi maestri che insegnarono nelle scuole di Santa Croce per poi soffermarsi sulla storia della ricca biblioteca che inizialmente si trovava nel Convento. Importante è stata la costituzione dello Studio Teologico per Laici nel 1945, ancora oggi centro culturale attivo che organizza conferenze e seminari di studio.

Scarica tutti i cinque file in un unico pdf