Giorgio Vasari, “Ultima cena”, particolare, 1546-1547, olio su tavola. Firenze, Santa Croce, cenacolo, parete destra

Grandi capolavori, grandi mecenati

15 aprile

Dietro le quinte di un patrimonio unico e vivo.

Dai committenti ai fruitori, dagli artisti ai censori, dai devoti ai cittadini: perché e chi sono stati creati i capolavori di Santa Croce? Una visita per scoprire un patrimonio unico e vivo che in parte si trova ancora nel suo contesto originario e mantiene la funzione per cui è stato creato.

AVVISO

Al momento i posti per le visite guidate sono esauriti; se non siete riusciti a prenotare vi invitiamo a scriverci all'indirizzo booking@santacroceopera.it per essere inseriti nella lista d'attesa. 
Stiamo lavorando alla programmazione di nuove date per "Scopri Santa Croce" che saranno pubblicate a metà aprile.
Continuate a seguirci sui nostri social per rimanere aggiornati sulle nuove visite disponibili. 

Grazie!