Vai al contenuto principaleVai al footer
Enrico Pazzi, “Monumento ad Atto Vannucci”, 1890-1891, marmo. Firenze, Santa Croce, transetto sinistro, cappella Salviati

Studio

Coloro che hanno necessità di accedere al complesso monumentale o all'archivio per motivi di studio, o di effettuare riprese fotografiche e video per uso non personale, troveranno in questa pagina tutte le informazioni per conoscere le modalità di accesso, consultazione di materiale e richiesta di permessi.


Accesso per studiosi

Per chi ha necessità di visitare il complesso monumentale per motivi di studio o di consultare l'archivio storico dell'Opera di Santa Croce sono previste particolari modalità di accesso.


Archivi

Gli oltre settecento anni del convento e della chiesa di Santa Croce hanno lasciato in eredità un patrimonio culturale e artistico di inestimabile valore, testimonianza del percorso religioso e civile che ne ha caratterizzato la storia. Del patrimonio fanno parte anche gli archivi dell’Opera di Santa Croce, che conservano la documentazione prodotta e raccolta da questa fabbriceria preposta, fin dalla seconda metà del Trecento, alla gestione e alla conservazione del complesso francescano.

 


Permessi per riprese fotografiche e video

I visitatori che desiderano conservare un ricordo della propria visita in Santa Croce possono scattare immagini per uso esclusivamente privato e senza l'utilizzo di flash o treppiede. 

Chi desidera effettuare riprese fotografiche e video per finalità di studio, scientifiche, editoriali-commerciali, cinematografiche o televisive è invitato a fornire dettagli sul proprio progetto di studio o di lavoro contattando in anticipo i nostri uffici.