Vai al contenuto principaleVai al footer

Nuova app In Toscana con Dante

Alla scoperta di Dante e della Toscana

È stata presentata oggi l’app In Toscana con Dante, ideata nell’ambito di Dante o Tosco, progetto promosso dalla Regione Toscana nel settimo centenario della morte del poeta, che propone percorsi culturali e turistici in Toscana e Romagna per riscoprire, tramite i versi della Commedia, i luoghi danteschi. L’app offre un’esperienza di visita coinvolgente, che valorizza le iscrizioni ed i riferimenti al poeta già presenti sul territorio e prevede l’attivazione di specifiche attività, quali tour guidati online ed in presenza, a Firenze ed in Toscana.

L’app In Toscana con Dante è il primo di una serie di itinerari, Grandi di Santa Croce, ideati per favorire la piena integrazione tra offerta culturale e turistica, utilizzando la capacità evocativa delle grandi personalità legate a Santa Croce, come san Francesco, Dante, Galileo e Michelangelo. É il monumento a Dante a farsi porta d’accesso verso percorsi dedicati alla scoperta della sua figura, delle sue opere e dei suoi luoghi: attraverso il modello tridimensionale del cenotafio del poeta, realizzato con tecnica fotogrammetrica e ottimizzato per essere interattivo all’interno della app, si accede ai contenuti.

L’app è stata realizzata da Toscana Promozione Turistica, Fondazione Sistema Toscana, Opera di Santa Croce e Inception, con la collaborazione di The Dante Society of America e New York University/ Casa Italiana Zerilli Marimò. Sono partner istituzionali il Comune di Firenze ed il Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno.