Vai al contenuto principaleVai al footer

Dante: il Poeta Eterno di Felice Limosani

Un progetto per le celebrazioni dantesche nel settecentenario della morte dell'Alighieri

Felice Limosani presenta il suo progetto culturale Dante. Poeta Eterno

Il complesso monumentale di Santa Croce, luogo della memoria e spazio dantesco per eccellenza, ospiterà, in occasione delle celebrazioni del settecentenario della morte del Sommo Poeta, un innovativo progetto culturale concepito dall’artista Felice Limosani: la mostra Dante. Il poeta eterno nasce con l’intento di raccontare la Divina Commedia e l’attualità del suo messaggio universale insieme alla sua immensa eredità culturale, morale e spirituale. Attraverso il linguaggio delle Digital Humanities, che associa discipline umanistiche e tecnologie digitali, Felice Limosani intende attualizzare l’opera di Gustave Dorè – incisore francese considerato uno dei massimi illustratori della Commedia dantesca – e riconciliare la figura di Dante con la sua città natale, rendendo il suo messaggio più vivo e attuale che mai. Per realizzare questa grande mostra sono state digitalizzate 135 tavole di Dorè che saranno allestite in tre livelli di esposizione, per una fruizione intimistica e contemplativa abbinata all’esperienza interattiva e digitale. Le immagini, alcune statiche e retroilluminate altre animate con proiezioni attraverso la realtà virtuale, costituiranno un percorso in armonia con gli spazi del chiostro del Brunelleschi, della cappella Pazzi, della Cripta e del Cenacolo.

La mostra, realizzata grazie alla preziosa collaborazione tra il FEC (Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno), Comune di Firenze, Opera di Santa Croce e Felice Limosani Studio s.r.l. Società Benefit, si preannuncia fortemente evocativa e sarà visitabile dal 14 settembre 2021 al 10 gennaio 2022 e dopo la chiusura, il suo percorso proseguirà con altre modalità e in altri ambiti.

Scopri l'anteprima del progetto