Torna a Santa Croce "Genius Loci"

Da giovedì 23 a sabato 25 settembre, nel complesso monumentale di Santa Croce a Firenze, il festival Genius Loci ritorna con un calendario di eventi che hanno come filo conduttore la riflessione su Memoria e Futuro.

A fianco del programma ufficiale, novità di quest'anno è l'anteprima “Aspettando Genius Loci”: una serie di incontri letterari dedicati a figure chiave della nostra identità culturale, in omaggio a Dante, e un ciclo di visite guidate.

Arrivato alla quarta edizione, il festival culturale Genius Loci propone un programma interdisciplinare, tra spettacolo e talk show, accompagnando il pubblico alla scoperta del complesso monumentale di Santa Croce.

Due notti e un’alba di eventi animeranno scenari unici quali il Cenacolo e il Chiostro Grande, con produzioni originali site specific di musica, teatro, cinema e letteratura, pensate e messe in scena in consonanza con il ‘genius loci’ di Santa Croce.

Molti gli artisti e i personaggi coinvolti: tra questi, le scrittrici Chiara Frugoni e Dacia Maraini, lo scrittore ed enigmista Stefano Bartezzaghi, la cantante e poli strumentista Elina Duni, l’artista Letizia Renzini, il duo composto dalla cantante Ginevra di Marco e dal poeta Franco Arminio, il sassofonista Dimitri Grechi Espinosa e il fotografo Paolo Ninfa, il musicista John Greaves, alfiere della scena progressive di Canterbury, lo scrittore e drammaturgo Stefano Massini accompagnato dai Whisky Trail, il live di Oliphantre, il Ghimel Trio.

L’iniziativa è organizzata da Controradio, dall’associazione Controradio Club e dall’Opera di Santa Croce. Si svolge in collaborazione con l’associazione culturale La Nottola Di Minerva, con il contributo del Comune di Firenze per Estate Fiorentina 2021, il patrocinio della Città Metropolitana di Firenze e il supporto di Gucci.

Aspettando Genius Loci

Prima di entrare nel vivo delle giornate di Genius Loci, a partire dal 15 settembre l'anteprima “Aspettando Genius Loci. Il futuro della memoria” propone una sorta di "festival nel festival", con una serie di incontri letterari dedicati a figure chiave della nostra identità culturale.

In programma la presentazione dei libri: “Dante Alighieri - tutte le opere” con Marco Malvaldi (15/09); “Il posto degli uomini - Dante in purgatorio, dove andremo tutti” con Aldo Cazzullo (16/09); “Danteide - viaggio tentato nel cervello del poeta” con Piero Trellini (18/09); “Vite Sognate del Vasari” con Enzo Fileno Carabba (20/09); “L’invenzione degli italiani - Dove ti porta il cuore” con Marcello Fois (22/09). 
Tutte le iniziative si svolgono alle ore 18.30 nel Cenacolo di Santa Croce.

Sempre per “Aspettando Genius Loci”, viene proposto un interessante ciclo di visite guidate, che quest’anno allarga l’orizzonte a luoghi dell’area metropolitana legati alla figura di Francesco e al francescanesimo: da Santa Croce alla pieve di San Leonino a Rignano, da Pelago alla pieve di San Giovanni a Rèmole a Pontassieve. Luoghi molto suggestivi, fuori dalle rotte classiche, che vale la pena conoscere attraverso le visite guidate gratuite previste dal 15 al 22 settembre.

Come partecipare a Genius Loci

L’ingresso alla rassegna “Genius Loci”, dal 22 al 24 settembre, è gratuito fino a esaurimento posti.

Le prenotazioni agli eventi di Genius Loci sono obbligatorie e possono essere fatte dal 10 settembre attraverso il sito eventbrite.it.

L'accesso a Santa Croce per gli spettacoli e le presentazioni è consentito solo a chi è in possesso di Green Pass.

Per poter permettere una fruizione più ampia di quella fisicamente disponibile, Controradio realizzerà una diretta radiofonica (FM 93.6 - 98.9) e in streaming su controradio.it e con l’app Controradio Firenze.

Come partecipare a "Aspettando Genius Loci"

INCONTRI LETTERARI

L'ingresso è libero; la prenotazione è consigliata e può essere effettuata presso la biglietteria online di Santa Croce: clicca qui per vedere il calendario e prenotare.

VISITE GUIDATE

Le visite guidate sono gratuite e sono aperte a un numero limitato di partecipanti. La prenotazione è obbligatoria.

  • La potenza delle immagini: il messaggio di Francesco (complesso monumentale di Santa Croce, Firenze)
    Giovedì 16 e sabato 18 settembre, ore 11.00
    Una visita che svela segreti e particolari della rappresentazione del messaggio francescano nell’opera degli artisti di Santa Croce. 
    Clicca qui per vedere la disponibilità e prenotare
  • Contado e devozione (Rignano, Pieve di San Leonino)
    Sabato 18 alle ore 15.00 e domenica 19 settembre alle ore 16.00
    Una visita dell’antica pieve di San Leonino, posta sulla Cassia vetus, la strada romana che da Roma conduceva verso Fiesole e Firenze.
    Informazioni e prenotazioni: cultura@comunerignano.it | www.chiantivaldarno.it
    Tel. 055 8347833 - 055 8347827
  • Le vie di Francesco nel cuore di Pelago (Pelago)
    Mercoledì 15 e giovedì 16 settembre alle 15.00
    Alla scoperta di Pelago, borgo fortificato nella Valdisieve, dalla storia millenaria e dal ruolo strategico per tutto il medioevo e posta sulla Via di Francesco.
    Informazioni e prenotazioni: ecomuseomontagnafiorentina@gmail.com | Tel. 370 3253330
  • La Pieve di San Giovanni a Rèmole (Pontassieve)
    Mercoledì 15 settembre alle 10.00 e venerdì 17 settembre alle 12.00
    La Pieve di San Giovanni a Rèmole ricordata già dal 955, vanta una caratteristica architettura ed importanti opere che scopriremo in questa visita dedicata.
    Informazioni e prenotazioni: cultura@comune.pontassieve.fi.it | www.comune.pontassieve